Chi siamo

CHE COSA SONO LE FIABE AZZURRINE?

Benvenuti, cari lettori, nel regno delle fiabe azzurrine.
Se siete giunti qua dentro, significa che il magico mondo della narrazione vi ha coinvolto nella sua coloratissima spirale, fatta di fantasia, divertimento, emozioni.

Nel mondo delle fiabe azzurrine non si deve per forza entrare in punta di piedi, senza far rumore, ma anzi ci si può esprimere completamente, esplorare, scegliere, gustarsi la lettura e la visione delle immagini scelte per voi.

cesare colombi illustrazione fiaba(Illustrazione di Cesare Colombi)

Spesso vediamo libri per bambini e ragazzi corredati da illustrazioni “alternative”, cupe o approssimative.
Questo spazio vuole essere anche una riscoperta del disegno, del colore e delle mille sfumature che si possono esprimere attraverso unimmagine.

E’ per questo che queste sono “le fiabe azzurrine” e non le fiabe “turchine“, un aggettivo che abbiamo imparato a conoscere, a partire dai capelli della celebre fatina.
No, questa non è l’ennesima collezione di racconti e storie qualsiasi, ammorbidite per renderle più adatte ai bambini o ricopiate da fonti sparse, per fare numero.
Questo non è un mondo preconfezionato, censurato o pieno di luoghi comuni.
L’obiettivo è invece quello di riscoprire la bellezza della narrazione, prendendo spunto da svariate fonti, rielaborate in un testo originale e in italiano odierno.
Tutte le storie sono catalogate con premura, per rendere più facile e veloce la vostra scelta.

•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•

CHE COSA SCEGLIERE?
“Le fiabe azzurrine” non vogliono essere un luogo esclusivo dei bambini, o meglio: esse sono per tutti coloro che amano ancora emozionarsi come quando si è piccoli e si è capaci di ascoltare altre voci, oltre a quella martellante del dovere e della razionalità.

Non ci sono censure sugli argomenti che solitamente si ritengono inadatti ai più piccoli (la malattia, la morte, la sofferenza). Non sempre c’è il lieto fine, aimè.
Ma del resto la vita è così, con le sue luci e le sue ombre, con le sue mille sfumature che pian piano impariamo a comprendere e che pure ci stupiscono sempre.

Tuttavia questo spazio è creato anche per i genitori che vogliano trovare una fiaba o una favola adatta ai loro bambini, una storia della buonanotte, del buongiorno o del buonpomeriggio.

•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•·.· ́ ̄`·.·•

CONSIGLI DI LETTURA:

Ecco una guida molto libera e intuitiva dei contenuti più adatti ai bambini più piccoli (mela verde), ai ragazzi o ai bambini accompagnati (mela gialla) e ai ragazzi più grandi e agli adulti (mela rossa).

Nessun contenuto dei racconti, neanche quelli classificati sotto il rosso, può comunque turbare in alcun modo i bambini attraverso testi o immagini scurrili, violente od oscene.

mela verde le fiabe azzurrine(da 2 anni in su)
1. Favole di Esopo e Fedro
2. Favole di Jean de La Fontaine

3. Storie inedite e La famiglia Capperini

mela gialla bambini accompagnati fiabe

(da 7 anni in su)
1. Fiabe dei Grimm
2. Racconti dal mondo

mela rossa fiabe per più grandi(da 13 anni in su)
1. Novelle di Giovanni Francesco Straparola
2. Fiabe di Perrault

All’interno di ogni storia è inserita, in cima, a fianco del titolo, una mela verde, gialla o rossa, in modo da capire immediatamente il miglior pubblico di lettori.

In conclusione è bene però sottolineare come le fiabe siano senza tempo ed età.
Esse avvengono in un “c’era una volta“, in un “paese molto lontano“, ed è un luogo dove, chi vuole, potrà sempre ritrovarsi a casa propria.

Lascia un commento


*